Montascale Genova – Rettilineo e curvilineo le differenze

Montascale Genova – Rettilineo e curvilineo le differenze

24 Settembre 2019 0 Di Sarah

Tutte quante le tipologie di montascale a Genova hanno le stesse caratteristiche che sono stabilite dal Decreto Ministeriale 236/89, che prevede degli standard precisi da rispettare. Alcuni di questi sono:

  • Portata – capacità di carico compresa tra i 100 e i 200kg
  • Velocità – stabilita per motivi di sicurezza a 10 cm al secondo
  • Comandi – che devono essere posti sul piano della seduta, quindi circa tra i 70 e i 110 cm
  • Elettricità – la tensione massima per ogni dispositivo deve essere di 220V

Come dicevamo queste caratteristiche sono fissate per legge, ma fate comunque attenzione ad acquistare solo montascale certificati secondo le direttive. Se avete la necessità di installare un montascale a Genova potete rivolgervi a Montascale Pastorino. Qui troverete diversi tipi dispositivi che riusciranno ad adattarsi alle vostre esigenze e che sopratutto rispettano i migliori standard di sicurezza. Detto questo ci sono particolari modelli di montascale a Genova che sono tra i più venduti. Parliamo quindi dei montascale rettilinei e curvilinei. In questo articolo cercheremo di elencarne le differenze per capire quando è meglio utilizzarli. A prescindere dalla tipologia di montascale a Genova però, il consiglio è quello di utilizzare sempre la cintura, presente su ogni seduta di montascale, per massimizzare la sicurezza.

Montascale rettilineo

Come sicuramente suggerisce il nome, il montascale a Genova di questo modello, è particolarmente indicato per scale dritte. Questo dispositivo è equipaggiato di una comoda poltroncina che segue tutta la guida del montascale, senza strattoni ed in totale silenzio. Infatti è in grado di adattarsi al meglio all’interno di qualsiasi abitazione. Inoltre il montascale a Genova è corredato di una varietà di accessori complementari. Questi complementi sono stati progettati e realizzati per fornire soluzioni il più confortevoli possibile a tutti gli utenti e per adattare il montascale a modelli di scale più complessi. Il montascale rettilineo non sarà mai di ingombro visto che sedile, braccioli e poggiapiedi si possono ripiegare quando il dispositivo non è utilizzato. In più è corredato da due telecomandi che permettono, una volta ripiegata, di muovere la seduta lungo la guida lasciando libero lo spazio dove è necessario. Vediamo quindi le caratteristiche:

  • Sedia girevole
  • Ricarica continua
  • Pratico controllo di bordo
  • Cintura di sicurezza
  • Braccioli, poggiapiedi e seduta ripiegabili
  • Chiave estraibile perché lo usi solo l’utente
  • Display di controllo
  • Sensori anti-urto sulla pedana
  • Telecomando con infrarossi per richiamare il montascale

Montascale curvilineo

Per quanto riguarda il montascale a Genova, quello curvilineo è in grado di adattarsi a qualsiasi scala curva. Infatti è proprio questa caratteristica principale a renderlo unico, oltre ovviamente alla sua comoda poltroncina che scorre lungo la sottile guida in modo continuativo e silenzioso.

Non sarà mai di ingombro in quanto il sedile, come nella versione precedente, i braccioli e la pedana poggiapiedi possono essere piegati verso l’alto quando il montascale non è in uso. Il montascale è corredato da due telecomandi che permettono, una volta ripiegata, di muovere la seduta lungo la guida lasciando libero lo spazio. Le caratteristiche, molto simili a quelle del montascale rettilineo sono:

  • Sedile girevole
  • Poggiaschiena e sedili personalizzabili in otto colori diversi
  • Controllo a bordo
  • Cintura di sicurezza
  • Braccioli, poggiapiedi e sedile ribaltabili
  • Display digitale di controllo
  • Sensori anti-urto installati sulla pedana e sul carrello
  • Rotaia modulare