Scegliere i complementi col contract allestimento negozi

Scegliere i complementi col contract allestimento negozi

2 Ottobre 2019 0 Di Sarah

Quando si parla di settori come arredamento e riprogettazione di uffici e negozi parliamo di contract e allestimento negozi e quindi di mobili e arredi. Infatti se sceglierete di affidarvi a questo servizio, non vi limiterete a rinnovare gli spazi, ma creerete grazie al contract allestimento negozi un vero e proprio nuovo punto vendita. Questo anche grazie ad una linea d’arredamento economica, di qualità e pensata sia per l’esterno che l’interno. Inoltre sono perfetti sia per locali che per esercizi pubblici, perciò vediamo più nello specifico di cosa stiamo parlando.

Cosa si intende per arredamento Contract

Ultimamente sempre più persone sentono parlare e decidono di usufruire del contract e dell’allestimento negozi. Questo termine però non indica semplicemente un settore, ma una vera e propria linea di arredamento che considera sia la disposizione degli spazi interni ed esterni, quindi costruzione di nuove pareti o riorganizzazione di quelle già esistenti, ed i relativi complementi di arredo. Il tutto però è finalizzato ad incrementare la produttività ed ottimizzare gli sazi ed il rendimento. Quindi se volete cambiare la conformazione del vostro punto vendita, magari reinventando i vostri spazi espositivi, rivolgetevi a Dimensioni Contract. Gli specialisti di quest’azienda dall’esperienza pluriennale, e con molti progetti di livello alle sue spalle, riuscirà ad offrirvi dei progetti innovativi che riusciranno a dare nuova vita ai vostri negozi. Infatti molte attività scelgono il contract per l’allestimento dei negozi, come ad esempio:

  • hotel e alberghi
  • ristoranti
  • bar
  • esercizi pubblici di varia natura

Gli aspetti degli allestimenti

Un altro valore aggiunto della dimensione contract per l’allestimento negozi è la possibilità di creare ed allestire eventi temporanei. Magari volete fare un’inaugurazione di un nuovo punto vendita a cui tenete particolarmente, oppure uno spazio espositivo durante una fiera o delle manifestazioni sportivi. Il design contract per l’allestimento di negozi vi permette tutto questo. Ma potrete anche utilizzare questo servizio per delle installazioni durature come coperture per i terrazzi, verande o aree esterne dedicate a ristoranti o bar.

Tenete presente però usufruire del contract dell’allestimento negozi dobbiamo considerare alcuni aspetti come:

  • qualità degli articoli
  • prezzi economici
  • qualità delle materie prime
  • il design
  • resistenze e funzionalità dei progetti
  • la resa estetica
  • le esigenze del cliente

Un’altra importante caratteristica è che i punti fondamentali del contract e dell’allestimento negozi sono strettamente collegati fra loro. Infatti questo servizio offre la possibilità di ottenere degli arredi di qualità a prezzi economici, con un ottime design ed aspetto estetico. Il tutto verrà installato in un’ottica funzionale si per le esigenze del cliente, per personalizzare in tutti i dettagli gli ambienti, ma soprattutto arredi in grado di resistere alle intemperie, se si tratta di contract e allestimento negozi per l’esterno. Inoltre sappiate che affidarsi a dei professionisti è fondamentale e Dimensioni Contract è un ottimo punto di riferimento dal momento che tutti gli articoli del contract e dell’allestimento negozi sono realizzati con materie prime di qualità e presso l’azienda troverete un’ampia scelta di modelli e di colorazioni in grado di adattarsi alle vostre necessità.

Principali materiali ed arredi del contract

Come abbiamo accennato il contract allestimento negozi comprende anche la fornitura di arredi sviluppati con materiali specifici in modo da essere più resistenti. Infatti potrete scegliere arredi di diversi colori, facilmente abbinabili con l’ambiente circostante e disponibili anche con decorazioni particolari. Tenendo presente che vale per ogni complemento d’arredo compreso nella dimensione contract vediamo quali sono i materiali più utilizzati proprio per i complementi d’arredo. Perciò avremo:

  • alluminio
  • alluminio con aggiunte di wiker e paglia sintetica
  • polietilene
  • rattan – particolare materiale flessibile, resistente e leggero estremamente indicato per mobili
  • ferro con trattamento antiruggine
  • alluminio con trattamento per l’effetto legno
  • lamiera galvanizzata – detta anche zincatura. Si tratta di una pratica attraverso cui si tratta la lamiera con dello zinco per renderla più resistente alla corrosione, sia di agenti chimici che atmosferici.