Accessori Bike Torino – Le tipologie di selle

Accessori Bike Torino – Le tipologie di selle

3 Ottobre 2019 0 Di Sarah

Uno degli accessori su cui si hanno particolari dubbi durante l’acquisto è la sella per le bike a Torino. Dovete sapere che la scelta della sella è più che mai una questione soggettiva ed andrebbe fatta solo dopo una prova sul campo. Ma visto che questo non è possibile dovrete ragionare nell’ottica della tipologia di ergonomia che state cercando. In ogni caso esistono delle distinzioni che riguardano le selle per bike a Torino. Vediamo di capire quali sono. La prima distinzione che va fatta è tra selle piatte e le selle sagomate.

Selle piatte

Una delle tipologie di selle, o sellini, più conosciute per le bike a Torino è sicuramente la sella piatta. Come si può anche immaginare dal nome questo è un sellino caratterizzato da una linea dritta. Se sceglierete questo tipo di sella sappiate che, grazie alla sua particolarità, potrete spostarvi avanti e indietro senza dover cambiare l’inclinazione del bacino della sella. Tuttavia però la sua stessa rotazione è limitata dando quindi poca libertà. In ogni caso a prescindere dalla tipologia di sellino che acquisterete è sempre meglio affidarsi a dei negozi specializzati come ADV Bike Torino. Qui troverete molti modelli di bici e di accessori dedicati, oltre ad un personale che può vantare molti anni di esperienza in questo settore.

Sellino sagomato

Questo tipo di sellino presenta un particolare profilo ad onda o conico, a seconda della tipologia. Al contrario della versione descritta prima non permette di spostarsi in avanti o indietro sul sellino, ma aiuta il bacino del ciclista a ruotar in avanti. Perciò è decisamente più ergonomico del sellino piatto. Un’altra categoria che ultimamente è richiesta sul mercato è la sella tronca, anche detta anatomica,. Nata per la disciplina del triathlon permette una distribuzione del peso e della pressione differente, dal momento che appoggerete sulle ossa e non sui tessuti molli.

Come regolare il sellino

Certamente scegliere il sellino più adatto a noi ed all’utilizzo che dobbiamo fare della nostra bike a Torino è molto importante. A altrettanto importante è regolarlo nel modo più opportuno. L’obiettivo che dobbiamo fissarci è quello di pedalare meglio ed evitare di farci male o avere poi dolori inutili dopo essere usciti per un giro sulla bike a Torino. Infatti è importante sapere che se sarete comodi nel pedalare riuscirete a spingere di più ed in modo più naturale.

La cosa fondamentale da fare è controllare che la sella non sia puntata verso l’alto. Infatti se fosse così la nostra postura sarebbe sbagliata costringendoci ad una posizione troppo all’indietro che può anche provocare una lordosi lombare. Quindi oltre ad essere in sofferenza, con l’andare del tempo danneggerete alcune strutture, oltre a perdere efficacia nella spinta. Pedalare con il bacino in retroversione significa inibire il gluteo. Perciò l’ovvia conseguenza è che la giusta inclinazione della sella delle bike a Torino è leggermente inclinata in avanti. Questo perché una leggera inclinazione favorisce la rotazione del bacino in avanti e consente quindi una migliore spinta sui pedali.

L’inclinazione del sellino

Nel ruotare il sellino della vostra bike a Torino dovrete sempre considerare alcuni aspetti, ovvero:

  • quanto abbiamo bisogni di essere aiutati a scaricare nella zona lombare la pressione e quindi alleviare il peso sul perineo
  • quanto peso possono sopportare le braccia e le mani
  • il tipo di disciplina che praticate e quindi l’uso che farete della bike a Torino
  • quanto tempo passate sulla bici
  • che lavoro fate e quindi che tipo di postura assumete

Tuttavia se chiederete a qualsiasi esperto potrà confermarvi che per i sellini con un profilo piatto andrebbero sempre leggermente inclinati per dare sollievo alla zona lombare e scaricare la zona perineale. Quindi cercate di trovare un punto in cui vi sentite ben sostenuti e con una adeguata distribuzione del peso tra sella e manubrio. Se siete stati abituati ad avere pochissimo carico sulle mani all’inizio potrà sembrarvi strano. Se invece avete installato sulla vostra bike a Torino una sella dal profilo ondulato sarebbe meglio inclinarla ulteriormente.