Avvocato Recupero Crediti: come si procede

Avvocato Recupero Crediti: come si procede

7 Ottobre 2019 0 Di Sarah

Il recupero del credito significa avviare una procedura legale tramite lo studio legale dell’Avvocato Recupero Crediti nei confronti di un debitore inadempiente, che manca di uno o più pagamenti.

La procedura legale, detta fase giudiziale, prevede costi nei confronti del creditore, in quanto l’Avvocato Recupero Crediti deve svolgere una serie di pratiche mirate al recupero del credito da parte del debitore.

Consulenza trasparente e affidabile 

Lo studio Veronelli di Avvocato Recupero Crediti è ormai un punto di riferimento per la città di Torino.

Nel corso degli anni, lo studio ha saputo guadagnarsi la fiducia dei clienti, che sono sempre stati soddisfatti del servizio ricevuto.

Quando si tratta di riscuotere un debito, i membri dello staff di Avvocato Recupero Crediti sono sempre pronti a parlare al cliente con trasparenza e onestà.

Ogni delicato passaggio, infatti, verrà spiegato con cura e attenzione, così come saranno dichiarati fin da subito i costi del servizio.

Inoltre, l’avvocato è il primo a sincerarsi che il cliente abbia svolto precedentemente tutte le pratiche relative alla fase stragiudiziale, ovvero la fase pre legale.

La fase pre legale, infatti, non prevede praticare o ingenti costi, ma si compone di alcune pratiche che potrebbero portare al recupero del credito dal debitore senza giungere alla vera e propria fase legale.

La fase stragiudiziale: com’è composta

  1. Sollecito epistolare
  2. Sollecito telefonico
  3. Intervento di un funzionario esattoriale incaricato
  4. Secondo sollecito epistolare
  5. Diffida legale con avviso di Azione Giudiziaria
  6. Relazione di intervento, ossia un resoconto di tutte le attività svolte in merito al recupero del credito.

Se tutte le pratiche dell’azione pre giudiziale non conducono infine al recupero del credito, allora si avvia la procedura legale.

I consigli dell’avvocato recupero crediti

Gli specialisti dello studio Veronelli sono pronti ad affiancare il cliente nelle procedure di riscossione nei confronti del debitore.

La prima cosa che verifica l’Avvocato è lo stato patrimoniale, economico e finanziario del debitore.

Questa indagine è svolta per poter determinare le possibilità di successo del recupero del credito.

Infatti, se l’indagine riporta che il debitore si trova in una situazione economica negativa, lo studio legale ha il dovere di informare il cliente che le possibilità di ottenere il rimborso del credito dovuto sono poche.

L’avvocato Recupero Crediti deve informare il cliente in quanto un’azione legale con poche prospettive di successo sarebbe un cattivo investimento per lui.

In caso di una positiva situazione economica, invece, si può avviare l’azione legale.

Professionalità

Avvocato Veronelli si è sempre distinto per l’onestà e la professionalità del suo studio a Torino.

Trasparenza e chiarezza sono da sempre i valori fondanti del suo lavoro e quelli di soci e collaboratori.

Scopri di più prenotando una consulenza senza impegno.